Si diffondono gli allevamenti abusivi di cinghiali

La specie del cinghiale e la sua diffusione è uno egli esempi più eclatanti della pessima gestione venatoria italiana, basata più sull’improvvisazione, il pressapochismo e una richiesta consumistica piuttosto che su solide e indispensabili basi specifiche. Da anni perseguitato accanitamente,la sua presenza ha avuto risvolti negativi anche per effetto delle operazioni di immissione e di…

Cinghiali maltrattati in allevamento abusivo

Lo scorso agosto nella zona periferica della città, i Carabinieri Forestale scoprirono un allevamento abusivo di cinghiali, tenuti in pessime condizioni igieniche. Gli animali pascolavano ammassati in uno spazio ristrettissimo, senza acqua a sufficienza e senza tettoia, lasciati in balia delle condizioni climatiche, completamente infangati e sporchi. Per questa vicenda sono indagate quattro persone: il…

Cinghiali-la persecuzione non fa altro che moltiplicare la popolazione

Andrea Mazzatenta, docente della Facoltà di medicina veterinaria all’Università di Teramo, afferma quanto già avevamo raccontato, raccogliendo i risultati di 26 ricerche scientifiche pubblicate con peer review: lasciare che i cacciatori uccidano cinghiali concorre ad aumentarne la popolazione. Riportiamo qui un’intervista pubblicata su Bresciaoggi che spiega il perchè la caccia è il problema e non…

Stop alla caccia ai cinghiali in aree urbane a Imperia

Stop alla caccia ai cinghiali in aree urbane a Imperia. Lo ha stabilito il Tar Liguria che, accogliendo il ricorso presentato dall’Associazione Vittime della Caccia, ha annullato l’ordinanza del 19 settembre scorso con la quale il Sindaco Claudio Scajola aveva disposto “l’adozione delle misure necessarie al contenimento degli ungulati appartenenti alla famiglia dei cinghiali (“sua…

Emergenza cinghiali, Tozzi: “I cacciatori sono il problema, non la soluzione”

Emergenza cinghiali, Tozzi: “I cacciatori sono il problema, non la soluzione” „ No all’abbattimento di capi da parte dei produttori e sì all’utilizzo di recizioni elettrificate. Mario Tozzi, geologo e volto noto della televisione, ha commentato la recente proposta di Coldiretti. Cinghiali reintrodotti dai cacciatori Per ridurre il numero dei cinghiali presenti nel territorio, non…

Coldiretti e la grande illusione delle doppiette

“Coldiretti non sta facendo un buon servizio ai suoi associati. Proporre la caccia come soluzione ai problemi dei danni all’agricoltura vuol dire insistere su una strada sbagliata e fallimentare che fino ad oggi non ha prodotto alcun risultato, anzi è stata parte del problema. Se la caccia fosse una soluzione, gli agricoltori non sarebbero scesi…

Esche avvelenate per i cani dei cacciatori avversari

Nella caccia al cinghiale, anche i cani dei cacciatori non se la passano bene. Oltre alle ferite riportate durante le braccate procurate dagli animali cacciati nel tentativo di difendersi, devono fare i conti anche con la crudeltà dei cacciatori delle squadre avversarie. Vediamo ad esempio questo articolo dove si riporta la notizia che i cacciatori…

Liguria-Fondi per la prevenzione danni dei selvatici

I metodi di controllo ecologici che la legge 157/92 già e prioritariamente prescrive, funzionano. Le recinzioni elettrificate sono tra le più efficaci come metodo non cruento e ad oggi il metodo più diffuso ed efficiente di prevenzione dai danni da Ungulati, particolarmente adatte per prevenire i danni alle coltivazioni causati dal Cinghiale. In questo articolo…

famiglia di cinghiali

Toscana-abbattimenti cinghiale-decide la corte costituzionale

Il Tar toscano sospende il giudizio sul piano regionale di controllo che prevede la partecipazione dei cacciatori agli abbattimenti (DIRE) Firenze, 10 ott. – Sulla caccia al cinghiale il Tar sospende il giudizio e trasmette gli atti alla Corte Costituzionale. Non è manifestamente infondata la questione di legittimità sollevata da un gruppo di associazioni animaliste, capitanate dal…